ASCOLTA UNA TRACCIA ACID HOUSE CREATA CON LA VOCE DI DONALD TRUMP

DOPO ESSERE DIVENTATO IL 45ESIMO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, DONALD TRUMP È DIVENTATO UN SACCO DI COSE. PRIMA DI TUTTO SI È TRASFORMATO IN UN MEME VIVENTE, PERCHÉ DICIAMOCELO HA UN TALENTO NATURALE. SUCCESSIVAMENTE SI È EVOLUTO NEL PERSONAGGIO PIÙ ODIATO DEL MOMENTO CON PICCHI ALTISSIMI NELLE REGIONI DEL CENTRO AMERICA COME IL MESSICO PER ESEMPIO.

OGGI TI VOGLIAMO PARLARE DI COME DONALD TRUMP È DIVENTATO UNA TRACCIA ACID HOUSE. IL MERITO È TUTTO DI ALEXIS KIRKE, UN COMPOSITORE INGLESE, CHE INSIEME AL SUO COMPUTER HA ANALIZZATO 84.000 (!!!) PAROLE DETTE DA DONALD TRUMP DAL 1990 AL 2017.

MADONNA CHE SBATTIMENTO.

ALEXIS KIRKE, RAGGIUNTO DAI NOSTRI POTENTISSIMI MEZZI – IL REBLOG – HA DICHIARATO:

“THE TRUMPTONES USES THE FREQUENCY CUT-OFF OF AN ACID HOUSE BASSLINE TO SONIFY THE VALENCE (EMOTIONAL POSITIVITY) , AND PART TWO USES THE RESONANCE OF A SECOND BASSLINE TO SONIFY THE AROUSAL (EMOTIONAL ACTIVITY)” 

CHIARO NO?

ASCOLTALA E FALLA ASCOLTARE A TUTTI I TUOI AMICI ANCHE SOLO PERCHÉ STO POVERO CRISTO DI ALEXIS KIRKE SI È SCIROPPATO 27 ANNI DI DISCORSI DI DONALD TRUMP. EH BOH FORSE NON AVEVA DI MEGLIO DA FARE.

CIAO PRODUCER