ESTEL LUZ ACOUSTIC SESSION ALLA BUCA DI S.VINCENZO, 24.10.2012

NON SUCCEDE MOLTO SPESSO DI PARLARE O DI SEGNALARE UN EVENTO DOVE NON SIANO PRESENTI DJS O PRODUTTORI, MA ANCHE STAVOLTA NON ABBIAMO NESSUN TIMORE DI SCRIVERE. PERCHE’ FORSE IN QUESTO CASO POTREBBERO MANCARCI LE COMPETENZE PER FARLO, MA COME SAPETE QUELLO CHE UTILIZZIAMO SPESSO PER SCRIVERE SU PTW SONO LE ESPERIENZE E LE CONSEGUENTI EMOZIONI.

ESTEL LUZ DI EMOZIONI CE NE HA DATE UN TOT, SEMPRE, IN QUALSIASI OCCASIONE, SIA IN VESTE DI MC, SIA CON IL SUO GRUPPO, SIA CON IL SUO PROGETTO SOLISTA.

MERCOLEDI’ PORTA LA SUA VOCE A MILANO, AD ACCOMPAGNARLA SOLO UNA CHITARRA ACUSTICA, POI CI SEI TU: UNO CONTRO UNO, LA SFIDA PIU’ DURA,  TU E LA SUA MUSICA, NESSUN PERDENTE

PLAY TO WIN, NEL SENSO MUSICALE DEL TERMINE.

I PRIMI RICORDI DELLA VOCE DI ESTEL CE LI ABBIAMO UN PO’ ALLUNGATI CON LA VODKA E CON SOTTOFONDO DI DRUM N BASS, AVENDOLA VISTA CON MIC IN MANO ALLE SERATE BRATSKY KRUG / THE DREAMERS IN QUEL DEL PUDDHU A TORINO. POI L’ABBIAMO INCONTRATA DI NUOVO, STAVOLTA IN CONDIZIONI DIVERSE, DUE ANNI FA AL JAZZ RE:FOUND FESTIVAL DOVE CON LA SUA BAND DOTVIBES HA RISCALDATO UNO DEGLI IGLOO PRESENTI AL FESTIVAL. QUEST’ANNO POI ABBIAMO AVUTO IL PIACERE DI PRESENTARLA NEL NOSTRO SHOWCASE IN COMPAGNIA DI UNSTABLE COMPOUND, CON IL LORO PROGETTO ECLIPSIN.

OGNI VOLTA, SEMPRE MEMORABILE. COME L’ULTIMA, LO SCORSO VENERDI’ A TORINO DOVE ABBIAMO AVUTO IL PIACERE DI ASCOLTARE IL SUO LIVE ACUSTICO PRIMA DI BUTTARCI SFRENATI A BALLARE DA SRSLY CON JACQUES GREENE.

UN LIVE INTENSO, FATTO DI PEZZI ORIGINALI E COVER COMPLETAMENTE CAPOVOLTE CHE SOLO UN ATTENTO CONOSCITORE DI TESTI RIESCE AD IDENTIFICARE. NOI INFATTI ABBIAMO SGAMATO SUBITO RIHANNA, DELLA QUALE CONOSCIAMO A MEMORIA TUTTE LE PAROLE COSI’ COME I SUOI TATUAGGI SEXY.

IL RANDEZ VOUS E’ QUESTO MERCOLEDI’ A MILANO, ALLA BUCA DI SAN VINCENZO, SULL’EVENTO ASPETTANO SOLO TE.

FREE ENTRY / FREE LOVE

CIAO CUORI