HEY NATE

NATHANIEL DAWAYNE HALE A.K.A. NATE DOGG È MORTO.

NON SI SA ANCORA DI COSA, SOLO CHE HA AVUTO DUE ICTUS NEL 2008, E CHE AVEVA 41 ANNI, IL CUGINO DI SNOOP DOGGY DOG.

COMINCIARONO ASSIEME A FARE RAP, CON WARREN G, NEI 213, MA SENZA PUBBLICARE ALBUM. NATE COLLABORÒ ALL’ALBUM DI DR. DRE ‘THE CRONIC’, E PUBBLICÒ TRA IL 98 E IL 2005 4 ALBUM, DI CUI UNO DOPPIO, MA I SUCCESSI VERI ARRIVANO CON LE COLLABORAZIONI CON ALTRI ARTISTI.

NEL GENNAIO 2008 LO COLPISCE UN ICTUS CHE LO LASCIA PARALIZZATO IN TUTTA LA PARTE SINISTRA DEL CORPO, AVREBBE POTUTO RIACQUISTARE LA MOBILITÀ CON LA RIABILITAZIONE, MA IN SETTEMBRE DELLO STESSO ANNO UN ALTRO ICTUS LO PARALIZZA COMPLETAMENTE DAL COLLO IN GIÙ.

NUTRITO CON UN TUBO GASTRICO DA ALLORA, SENZA POTERSI MUOVERE, VIENE DA PENSARE FACILMENTE CHE SI SIA FATTO TOGLIERE LA VITA.

SCUSA SE SEMBRA LA TRASMISSIONE DI ALDA D’EUSANIO, R.I.P. NATE.