PTWSCHOOL

mostra


“MY SWEET 25″ LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI TONI BRUGNOLI, 22.10.15 DA WOK STORE


- EVENTO FB

TONI “FRATE” BRUGNOLI È NATURALMENTE UN FRATE.

PER CHI NON AVESSE DIMISTICHEZZA CON IL TERMINE FRATE (AL PLURATE FRATI)  È IL DIMINUTIVO DI FRATELLO E VIENE UTILIZZATO DAI MEMBRI DELLO STESSO GRUPPO DI AMICI PER CHIAMARSI, SALUTARSI O ESALTARSI. ALCUNI ESEMPI PRATICI DELL’UTILIZZO DELLA PAROLA FRATE SONO: “OH MINCHIA FRATE” “BELLA FRATE” “SI MA FRATE COME STAI?” “CIAO FRATE” “OH LASCIA STARE LUI È UN FRATE” “SONO IN GIRO COI FRATI”. ULTIMAMENTE NEL SETTENTRIONE E SPECIALMENTE A MILANO SI È DIFFUSA QUESTA ABITUDINE TRA I GIOVANI O I TRENTENNI (I NUOVI GIOVANI) DI PARLARE E SCRIVERE PAROLE AL RIOCONTRA (CONTRARIO). NATURALMENTE ANCHE LA PAROLA FRATE, CHE GIÀ DI PER SE HA UN APPEAL FRESCO E GIOVANILE, VIENE SPESSO UTILIZZATA IN MANIERA INVERTITA E DIVENTA COSÌ TEFRA. 

TONI BRUGNOLI HA 25 ANNI ED È UN FOTOGRAFO DI NUOVA GENERAZIONE, SI PORTA DIETRO LE COMPATTE AL COLLO E SCATTA NEI MOMENTI DI VITA QUOTIDIANA. QUASI, FORSE TUTTE IN BIANCO E NERO. QUASI, FORSE TUTTE, DI NOTTE. TUTTE SENZA QUASI FOTO DEI SUO FRATI.

“MY SWEET 25″ È LA SUA MOSTRA DA WOK STORE CHE RACCOGLIE UNA SELEZIONE DI FOTO FATTE IN QUEST’ULTIMO ANNO NATURALMENTE MENTRE ERA “A FARE UN ROGI COI TEFRA”. 

VIENI DENTRO


PETER TOSH X STUSSY, LA CAPSULE COLLECTION FUORI L’11 APRILE


DOVEVA SUCCEDERE PRIMA O POI E FINALMENTE E’ SUCCESSO. AVEVAMO VISTO LE FOTO DEL LOOKBOOK DELLA COLLEZIONE SPRING 2014 DI FRANCESCO GIUSTI, SCATTATE IN GIAMAICA, ADESSO E’ IL MOMENTO DI DARE UN’OCCHIO ALLA COLLABO DEFINITIVA, PETER TOSH X STUSSY. VEDRAI LA COLLEZIONE L’11 APRILE, QUANDO USCIRA’, E CI SARA’ PURE UNA EXHIBIT SEMPRE DA STUSSY MILANO CON LE FOTO GIAMAICANE DI FRANCESCO.

VIENI DENTRO


AVANTGARDEN GALLERY PRESENTA: TABULA AUT MORTEM, MILANO, 14.02.2013


SE TI DICIAMO BASIK FORSE NON TI VIENE IN MENTE NIENTE SUBITO, MA SE INVECE NE PARLIAMO UTILIZZANDO IL NOME “LEGO” ALLORA FORSE TI VENGONO IN MENTE I SUOI LAVORI DI WRITER.

ED E’ SUBITO BACK IN THE DAYS.

SI’ QUEI GLORY DAYS.

BEH ADESSO SUCCEDE CHE BASIK FA LA SUA PRIMA MILANESE  ALL’AVANTGARDEN GALLERY, DOVE A SUO MODO RENDE OMAGGIO AGLI ILLUSTRATORI CHE HANNO PRESTATO IL LORO GENIO AL MONDO DELLO SKATE

VIENI DENTRO


DUPLICITY, LA PERSONALE DI GIORGIO BARTOCCI, ALLO STUDIO D’ARS, MILANO, 11-28.02.14


“SUL MURO LASCIA TRACCE DI COLORE E’ COME UN CODICE, IL CONCETTO CHE TI E’ ESTRANEO RENDE TUTTO PIU’ DIFFICILE”, CANTAVA QUALCUNO NEL ’96 CIRCA. QUELLA FRASE E’ UNA LEZIONE DI VITA CHE CHI HA VISSUTO QUEGLI ANNI NON PUO’ ESSERSI FATTO SFUGGIRE. FARE ARTE SUI MURI VUOL DIRE PARLARE IN CODICE ED E’ QUELLO CHE FA GIORGIO SIN DAL GIORNO UNO.

GIA’ CONOSCIUTO E RISPETTATO COME WRITER , DA DIVERSI ANNI FA ANCHE L’ARTISTA COL SUO NOME DI BATTESIMO. QUESTE  SONO LE SUE OPERE CHE CI SENTIAMO DI DEFINIRE “UNA SERIE INFINITA DI RITRATTI IN CODICE”, SE PROPRIO VOGLIAMO COLLEGARCI COL DISCORSO INIZIALE.

VIENI DENTRO


OUT OF TUNE: MOSTRA FOTOGRAFICA BLITZKRIEG, VIA MELZO 22, STASERA 11.11.2013, H.18.00


SOPRA MILANO NUVOLE SPARSE, QUESTO E’ QUANTO DICE FACEBOOK, MA NOI CE NE DISINTERESSIAMO, PERCHE’ SOLE O PIOGGIA, NUVOLE O TIFONI QUESTA SERA SIAMO IN VIA MELZO 22, AL COPERTO, PER OUT OF TUNE, UNA MOSTRA FOTOGRAFICA COLLETTIVA DI DICIOTTO FOTOGRAFI. I NOMI LI VEDI SCRITTI NELLA LOCANDINA DIGITALE E PER ALCUNI TROVI MOLTE INFORMAZIONE SCRIVENDO IL LORO NOME DIRETTAMENTE SU FACEBOOK E GOOGLE.

NON POSSIAMO DIRTI TUTTO DI TUTTI PERCHE DICIOTTO FOTOGRAFI SONO UN CROWD, QUINDI VIENI E BASTA, L’ESPOSIZIONE IS ABOUT  LUOGHI E RITRATTI, UN TEMA VOLUTAMENTE APERTO, IN PIU’ CI SARA’ LA PRESENTAZIONE DELLA FANZINE “LOWEST OF THE LOW”, DI MANUELE POVOLO, DI CUI TI METTIAMO UNA FOTOGRAFIA

VIENI DENTRO

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.

© Ptwschool