DUPLICITY, LA PERSONALE DI GIORGIO BARTOCCI, ALLO STUDIO D’ARS, MILANO, 11-28.02.14

“SUL MURO LASCIA TRACCE DI COLORE E’ COME UN CODICE, IL CONCETTO CHE TI E’ ESTRANEO RENDE TUTTO PIU’ DIFFICILE”, CANTAVA QUALCUNO NEL ’96 CIRCA. QUELLA FRASE E’ UNA LEZIONE DI VITA CHE CHI HA VISSUTO QUEGLI ANNI NON PUO’ ESSERSI FATTO SFUGGIRE. FARE ARTE SUI MURI VUOL DIRE PARLARE IN CODICE ED E’ QUELLO CHE FA GIORGIO SIN DAL GIORNO UNO.

GIA’ CONOSCIUTO E RISPETTATO COME WRITER , DA DIVERSI ANNI FA ANCHE L’ARTISTA COL SUO NOME DI BATTESIMO. QUESTE  SONO LE SUE OPERE CHE CI SENTIAMO DI DEFINIRE “UNA SERIE INFINITA DI RITRATTI IN CODICE”, SE PROPRIO VOGLIAMO COLLEGARCI COL DISCORSO INIZIALE.

SAGOME, FORME, DISEGNI, PUPPETS, CHE SI CONTESTUALIZZANO CON LA SUPERFICIE, FORME IMPERFETTE E AL TEMPO STESSO INQUIETANTI, COME SE FOSSERO DEGLI SPIRITI O I VIAGGI CHE TI FAI QUANDO FUMI E VEDI LA DUE OCCHI E UNA BOCCA DENTRO UNA NUVOLA DI FUMO NERO.

DUPLICITY E’ IL TITOLO DELLA SUA PRIMA MOSTRA PERSONALE, VUOL DIRE ANCHE DOPPIO, VUOL DIRE ANCHE CITY. E SE VUOI APPROFONDIRE TUTTI QUESTI DISCORSI TI CONSIGLIAMO DI ANDARE ALLA MOSTRA E FARE DUE CHIACCHIERE CON L’ARTISTA, GIORGIO E’ UNA PERSONA MOLTO DISPONIBILE.

SULLA BACHECA DELL’EVENTO TROVI UN TOT DI IMMAGINI, L’ESPOSIZIONE, A CURA DI DANIELE DECIA, E’ ALLO STUDIOD’ARS, IN VIA SANT’AGNESE 12/8, TRA CADORNA E S.AMBROGIO.

LI’ NON TROVERAI DEI MURI, MA DELLE TELE, MICA PUOI STACCARE I MURI DA SE STESSI: SCRIPTA VOLANT, MURO MANENT.

ECCO UN SELFIE DI GIORGIO WEARING PIZZA E COCA.

“UN WRITER VESTE SCURO E SI CONFONDE CON IL NERO”

CI VEDIAMO LA’

– EVENTO FB –

CIAO RAPSODIA SATANICA

Facebook Comments

Newsletter.

Contattaci.

©Ptwschool – Milano.
Musica, visual, stile, vita.

Collaborazioni e branded content: adv@ptwschool.com

Contatta la redazione.

Privacy Policy e Cookie Policy
I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.

Ptwschool is part of SCUSA network.