BUON SAN VALENTINO CON “DIVIDED”, IL NUOVO EP DEI LIES

C’È QUALCOSA DI MAGICO NEL FAR USCIRE UN DISCO IL GIORNO DI SAN VALENTINO, INTITOLARLO “DIVIDED” E FIRMARLO LIES. DUE PAROLE E UN GIORNO SPECIALE DELL’ANNO CHE CI OFFRONO UNO STORYTELLING INCREDIBILE DAL FINALE APERTO, CHE NEMMENO UN CAPITOLO DEL TUO ROMANZO SENTIMENTALE DEL CUORE RIESCE A FARE MEGLIO.

MA QUESTA STORIA D’AMORE FINITA NEL GIORNO DI SAN VALENTINO PER COLPA DELLE BUGIE (QUESTA SOLO UNA DELLE CHIAVI DI LETTURA DI QUESTO IPOTETICO GIOCO TRA TITOLI E DATA DI RELEASE) HA LA FORTUNA DI AVERE ANCHE UNA COLONNA SONORA E SONO QUESTE QUATTRO TRACCE CHE FORMANO L’EP, COMPOSTE A DISTANZA TRA ROMA E MILANO DAL DUO CAMPANO. A COLLABORARE A QUESTO CHE ORMAI CI SIAMO IMMAGINATI ESSERE UN “ESPERIMENTO CROSS MEDIALE” PIÙ CHE UN SEMPLICE ALBUM, TROVIAMO NOMI IMPORTANTI DELLA SCENA ITALIANA COME CAPIBARA, GODBLESSCOMPUTERS, DEATH IN PLAINS E RAWZ.

A COADIUVARE QUESTA NOSTRA TEORIA SU L’ULTIMO LAVORO DEI LIES, CI SONO ANCHE I TITOLI DELLE TRACCE, CHE VANNO A COMPLETARE QUESTA IPOTETICA  STORIA D’AMORE FINITA MALE PROPRIO NEL GIORNO DI SAN VALENTINO:

DIVIDED SOUL

I WANT TO SEE PEOPLE

GRIME ME A RIVER

BLACK FOREST : DAMAGE DONE

ECCO ADESSO ASCOLTA TUTTO L’EP, TRACCIA PER TRACCIA, E IMMAGINATI PURE TU QUESTA STORIA. NOI L’ABBIAMO FATTO E DOBBIAMO DIRE CHE STORIA E MUSICA FUNZIONANO MOLTO BENE, MA È UNA CLASSICA STORIA D’AMORE CHE FINISCE PER UN CLASSICO MOTIVO. QUALCUNO POTREBBE DEFINIRLA BANALE, A NOI PIACE PIÙ CLASSICA, PERCHÉ SAPPIAMO CHE I LIES HANNO COMPOSTO QUESTO EP NEL CORSO DI ANNI – FORSE PIÙ DI QUATTRO – SI SONO PRESI DELLA PAUSE, HANNO INIZIATO A FARE MOLTO ALTRO – ANCHE ALTRO FUORI DALLA MUSICA – E CI FA MOLTO PIACERE CHE ALLA FINE QUESTA STORIA/DISCO ABBIA VISTO LA LUCE.

GIRA TUTTO MOLTO BENE, ANCHE INSIEME AI FEAT. DI QUALITÀ, MA ADESSO CHE I LIES SONO TORNATI, ABBIAMO VOGLIA DI SENTIRE NUOVE ALTRE STORIE. 

INTANTO COMPRA TUTTO, SUPPORTA I LIES E WHITE FOREST RECORDS.

CIAO CUPIDO