Clafrica and Frankeeno – Amore al Computer

Frankeeno è il blunt al tramonto dalle alture di un futuro fin troppo vicino.
OG di altri tempi, bandito d’amore, accelerazionista e peccatore, torna l’antieroe tridimensionale con Amore al Computer, su Funclab Records.

Dopo Paura della Morte e Love’s Theme, usciti nel 2021 su Reyetto Tapes, Frankeeno torna sulla strada con Clafrica, a bordo della sua Ford Bronco. Inseguito dalla LAPD.
Amore al Computer è un’avventura in un futuro (ahinoi) vicino dove le classi subalterne ed i cyborg sono relegati ad un ambiente totalmente estratto, in cui ologrammi rimpiazzano le ceneri di un pianeta verde e vivo. L’avatar, conscio del mondo che fu e della rabbia proletaria di chi non ha futuro da pretendere, decide di insorgere.

La California Server’s Bank contiene le uniche riproduzioni digitali di una natura ormai dimenticata, sottratte nottetempo da Frankeeno. Il piano è quello di caricarli su un server pirata per renderli pubblici, gesto d’amore verso un passato troppo prezioso per essere sovrascritto e dimenticato.
Il furto riesce, ma il bandito è poco dopo inseguito dalla LAPD in una corsa lungo le strade che tagliano gli ologrammi di quello che fu il Mojave. Una fuga che rappresenta il dualismo temporale di Frankeeno, dove ideali e sentimenti si fondono con l’iperrealismo della piena automazione e del colonialismo spaziale. Il Kowalski digitale di un Vanishing Point posterizzato, all’inseguimento di una nuova collettività.

Questo binomio trova in Clafrica, produttore siciliano carico di munizioni G-Funk ed Electro, il perfetto alfiere. Un trionfo di 707 e talkbox in grado di risvegliare i passati assopiti di breaker marziani a gravità zero. L’aroma californiano porta le rime di Frankeeno a spasso su una Cadillac che rimbalza sul suo impianto idraulico pimpato. Una strana coppia con una grande missione da compiere.

Si rinnova per questo progetto la collaborazione con The Pleasure Paradox, creatore della manifestazione tridimensionale di Frankeeno e degli ambienti delle sue avventure. L’iperrealismo del mondo in cui si muove il nostro protagonista accompagna il senso di straniamento, un futuro lontano e vicino, presente ed assurdo, parte integrante del viaggio.

Amore al Computer è un nuovo e denso tassello nel racconto in cui il personaggio si attesta come entità del passato approdata in un futuro che non le appartiene, corpo senza anima o anima senza corpo. L’ideale più puro percepibile dai suoi riferimenti politici e filosofici fa scintille a contatto con la carnalità delle sue voglie notturne. Lo spazio tempo indefinito e vicino agli angoli oscuri e passionali di ogni essere umano volge ora ad un futuro prossimo, dove le tendenze della contemporaneità hanno rotto il velo dell’assurdo. Si sta surfando l’iperprogresso, con il funk marziano a delineare il sorriso tagliente di un mondo in fiamme.
Gli operai del futuro vogliono andare al mare, al mare digitale.

Ascolta ora:

Credits:

Released by Funclab Records
Music produced by Clafrica
Lyrics by Frankeeno
Master by Stefano Salvadore
3D artwork by The Pleasure Paradox
Graphic layout by Ayce Bio
Distributed by 47011 Records

Megastudio by Habitat
Facebook Comments

Newsletter.

Contattaci.

©Ptwschool – Milano.
Open platform for great things.

Contatta la redazione.

Privacy Policy e Cookie Policy
I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.

Ptwschool is curated by RFM STUDIO
Design by FIRM