GOOGLE HA DISEGNATO UN FONT PER SCRIVERE IN PIÙ DI 800 LINGUE

CI SONO VOLUTI 5 ANNI, DIVERSI MAC DISTRUTTI, E NON SI SA ANCORA QUANTE LICENZE ADOBE CRACCATE, MA CI SONO RIUSCITI. E’ IL FONT DEFINITIVO, REALIZZATO DA GOOGLE E MONOTYPE, CHE INCLUDE ANCHE UN CENTINAIO DI ALFABETI E SI CHIAMA NOTO A.K.A. NO TOFU CHE SONO – A DETTA LORO – QUEI RETTANGOLINI BIANCHI CHE TI ESCONO QUANDO NON C’E’ UN DETERMINATO CARATTERE NEL FONT.

DA OGGI PUOI SCRIVERE ANCHE IN FENICIO.

QUI PUOI SCARICARE TUTTO IL PACCHETTO OPPURE IL SINGOLO FONT, LA LICENZA E’ OPEN SOURCE E PUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU AL PERFEZIONAMENTO DEL PROGETTO.

COME DICEVAMO CI SONO CENTINAIA DI LINGUE E ALFABETI. DAL CHEROKEE ALL’EBRAICO ANTICO, DAL SAMARITANO AL TAMIL.

IL VIDEO TI RACCONTA MEGLIO IL PROGETTO, IL PRIMO A PARLARE E’ IL CAPO DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE DI GOOGLE

MENTRE QUI TI METTIAMO ALCUNI ESEMPI TRA CUI IL LICIO, LINGUA CHE SI PARLAVA IN TURCHIA NEL QUALCOSA AVANTICRISTO

 

 

 

 

 

 

 

INFINE PER DARTI UNA PANORAMICA ANCORA PIU’ COMPLETA TI SCRIVIAMO IL NOSTRO NOME

“SI SCRIVE LA FONT, IMBECILLE!” (CIT. UN ILLUMINATO)

CIAO BING

Facebook Comments

Newsletter.

Contattaci.

©Ptwschool – Milano.
Musica, visual, stile, vita.

Collaborazioni e branded content: adv@ptwschool.com

Contatta la redazione.

Privacy Policy e Cookie Policy
I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.

Ptwschool is part of SCUSA network.