YØR KULTURA E LA LORO ODISSEA NEL DESERTO

ABBIAMO CONOSCIUTO I YØR KULTURA PER ESSERE STATI CHIAMATI DENTRO L’ULTIMA BUKA DEL 4 DICEMBRE IN UN LOCALE SUDAMERICANO IN ZONA ROMOLO, MILANO. IL LORO SET E’ STATO MAGICO E ARRIVATI A CASA, NON POTEVAMO NON INSERIRE IL LORO NOME TRA I NOSTRI BOOKMARKS. ABBIAMO SCOPERTO COSI’ CHE I YØR KULTURA SONO UN TRIO OLANDESE, DI ROTTERDAM, E FANNO MUSICA SENZA UN VERO E PROPRIO PASSAPORTO, ASSORBENDO LE SONORITA’ DEI PAESI CHE ATTRAVERSANO VIAGGIANDO E SUONANDO, DALL’AUSTRALIA AL CILE, DAGLI STATI UNITI ALLA GERMANIA. 

OGNI ALBUM PRENDE ISPIRAZIONE DA QUALCOSA E SE IL PENULTIMO, “POKHARA LOVE” — USCITO SULLA MESSICANA LUMP RECORDS — SI ISPIRA AL NEPAL, QUEST’ULTIMO, “ODISSEY“, DEVE TUTTO (O QUASI) ALL’IMMAGINARIO DEL BURNING MAN, SI’, ESATTO, QUEL FESTIVAL FAMOSO IN MEZZO AL DESERTO. ECCO SPIEGATO IL TITOLO DI QUESTO POST.

ORA TOGLITI I VESTITI E ASCOLTA I TRE PEZZI, SONO USCITI SU EARTHLY DELIGHTS, DA POCHI GIORNI ANCHE SU SPOTIFY.

OGNI PEZZO DURA CIRCA 9 MINUTI, SE  HAI FRETTA, O SE NON TI PIACE SPOTIFY, TI METTIAMO ANCHE LA PREVIEW DI SOUNDCLOUD.

COMPRA LA RELEASE SU TRAXSOURCE.

CIAO BURNING SPEAR

Facebook Comments

Newsletter.

Contattaci.

©Ptwschool – Milano.
Musica, visual, stile, vita.

Collaborazioni e branded content: adv@ptwschool.com

Contatta la redazione.

Privacy Policy e Cookie Policy
I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.

Ptwschool is part of SCUSA network.