STONE ISLAND PROTOTYPE RESEARCH SERIES 03

In questa settimana del design ci sono centinaia di eventi e migliaia di installazioni, ma ce n’è uno che pur non essendo 100% design-related ci è piaciuto. È il terzo “episodio” di Prototype Research Series di Stone Island.

Diciamo che non c’entra con il design perché non è un’installazione di mobili o arredamenti d’interni o di design eco-sostenibile, però c’entra con il design, in senso più ampio, perché Stone Island va oltre il semplice concetto di brand di vestiti, e supera la definizione di “moda” dal giorno uno (più di 35 anni fa, ndr), essendo di fatto una vera e propria esperienza e ricerca di design.

Dopo averti anticipato qualcosa ieri con le foto su IG, ti facciamo vedere le foto ufficiali dell’installazione. Trovi tutto in via Savona 54, Milano, ingresso libero, e se sei fortunato trovi Carlo Rivetti in persona che ti illustra il progetto con lo stesso entusiasmo e passione di un giovane designer. Anche questa è un’esperienza.

PROTOTYPE RESEARCH_SERIES 03
EXTREME COMPACTING PROCESS ON NYLON BASE
A LIMITED EDITION OF 100 PIECES

IT:

Le Prototype Series sono edizioni limitate native. Sono create da Stone Island per dare luce a ricerche che, data la loro complessità di sperimentazione, non sono ancora industrializzabili. Nascono così progetti unici di pochi capi numerati, realizzati con tecnologie innovative in tessuti e trattamenti inediti.

Il capo esposto è realizzato con un mix di 4 tessuti di base tela poliammide, di pesi, composizioni e cali differenti.

Il capo finito è trattato con un complesso procedimento tintoriale ad alte temperature che colora, restringe e compatta i materiali dallo 0 a oltre il 25%, riproporzionandone l’estetica. Questo è possibile grazie all’expertise modellistica e il know-how del laboratorio di tintura Stone Island. Le diverse fibre si alterano, si chiudono e assorbono il colore in maniera profonda. Ogni tessuto usato per questo capo reagisce in manieri diversa con mani e coloriture proprie.

ENG:

The Prototype Series are limited native editions. They are created by Stone Island to give light to research that, given their complexity of experimentation, are not yet industrializable. This creates unique projects of a few numbered items, made with innovative technologies in new fabrics and treatments.

The exposed garment is made with a mix of 4 polyamide based canvas fabrics, with different weights, compositions and shrinkages.
The finished piece is treated with a complex high temperature dyeing process that colours, shrinks and compacts the materials from 0 to over 25%, re-proportioning the aesthetics. This is possible thanks to Stone Island’s expertise in pattern mak­ing and to the know-how of its colour laboratory. The different reactions to the treatment characterizes the hand and the appearance of all fabrics used for the garment.

STONE ISLAND ENGINEERING AND GARMENT DYED EXPERTISE

www.stoneisland.com

WEEKEND MIXTAPE #05: DUALISMOIL RAP DANESE DI NOAH CARTER
Facebook Comments

Newsletter.

Contattaci.

©Ptwschool – Play to win.
Musica, visual & lifestyle. Milano.

Collaborazioni e branded content:
SCUSA network
Banner advertising:
VICE network

Contatta la redazione.

Privacy Policy e Cookie Policy
I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001.